Home » Cosa facciamo » Diagnosi

Diagnosi

Com’è noto, la fase diagnostica costituisce la base per impostare terapie adeguate ed efficaci sia di fronte alla patologia sia in presenza di un inestetismo.

Fotografia di donna diagnosi dermatologica

Dermatologia Clinica

La dermatologia è la branca della medicina che si occupa della pelle e degli annessi cutanei (peli, capelli, unghie). La pelle costituisce l’organo più esteso del corpo umano.

Nel nostro ambulatorio ci occupiamo dei problemi dermatologici che possono essere presenti in tutte le epoche di vita.

1. Visita specialistica dermatologica: il dermatologo pone diagnosi sulla base dell’anamnesi dei sintomi e dei segni cutanei; il suo compito è estremamente complesso in quanto la dermatologia è la branca della medicina con il maggior numero di malattie. Solo per citarne alcune: acne, rosacea, psoriasi, dermatite atopica, dermatite seborroica, eczemi, herpes simplex, herpes zoster, discromie cutanee, dermatite da contatto e dermatiti allergiche, danni da raggi UV, vitiligine, ferite, ulcere, piaghe, cicatrici e cheloidi, cheratosi, verruche, molluschi contagiosi, scabbia, melanomi, onicomicosi, micosi della pelle, teleangectasie, angiomi, fibromi, tumori cutanei.

2. Visita per la prevenzione del melanoma, cosiddetta “mappa dei nevi”: questa metodica è mirata a diagnosticare il melanoma nelle sue fasi più precoci, identificando la comparsa di nuovi nevi o il cambiamento di quelli già esistenti. La mappa dei nevi è un esame indolore e non invasivo che viene effettuato con l’ausilio del dermatoscopio manuale, uno strumento ottico che si pone a diretto contatto con la pelle. In caso di soggetti a rischio, con molti nevi o nevi atipici, può essere utile effettuare un’indagine più approfondita tramite la videodermatoscopia o dermatoscopia digitale, che offre la possibilità di ingrandimenti maggiori e di registrare le immagini, in modo da poterle confrontare nel tempo e valutare eventuali cambiamenti sospetti. Al fine di ottenere la conferma diagnostica, talora si ricorre all’asportazione chirurgica ed al relativo esame istologico. Il controllo dei nevi, solitamente, viene consigliato una volta all’anno, quando non vi è più esposizione solare.

3. Visita tricologica: la tricologia si dedica allo studio delle malattie dei capelli, sia maschili che femminili, tra cui alopecia androgenetica, alopecia areata, telogen effluvium. Anche in questo campo si utilizza un approccio diagnostico-terapeutico.

4. Visita onicologica: visita atta a porre diagnosi di patologie che riguardano le unghie (distrofie ungueali, onicomicosi).

5. Visita venereologica: si occupa di tutte quelle malattie sessualmente trasmesse, malattie infettive che si trasmettono principalmente per contagio diretto in occasione di attività sessuali (candidosi, condilomi, gonorrea). La diagnosi precoce e il corretto trattamento permettono di controllare la diffusione dell’infezione e la prevenzione delle complicanze.

Dermatologia Estetica

La dermatologia estetica migliora la qualità della vita di chi vive il proprio inestetismo come un disagio, attraverso la correzione dell’inestetismo stesso.

Rughe, macchie scure, cellulite, adiposità localizzate, lassità cutanea sono solo alcuni esempi che frequentemente inducono sia uomini sia donne a rivolgersi al dermatologo per il loro trattamento.

Anche in questo caso lo studio Akeso 2.0 Soluzioni Mediche s.r.l. è in grado di porre una valutazione diagnostica estetica, partendo dall’analisi delle abitudini e delle aspettative del paziente.

Attrezzature diagnostiche

Nell’ambulatorio Akeso 2.0 il completamento dell’iter diagnostico è effettuato attraverso l’utilizzo di strumentazioni mediche di ultima generazione, rispondenti ai requisiti di conformità previsti dalla normativa vigente, per mezzo delle quali è possibile visualizzare le lesioni cutanee ed acquisire le immagini delle stesse localizzate nel contesto di cute ed annessi e del sottocute.

DERMATOSCOPIO DELTA 30

Dermatoscopio manuale, polarizzato e non, utilizzato per valutare lesioni pigmentarie, lesioni cutanee infiammatorie, macchie chiare, dotato di un campo di visione di 30 millimetri.

VEOS PRO

È un dermatoscopio a luce polarizzata non solo in grado di catturare immagini cliniche di lesioni della pelle ma anche di indagarne il pattern vascolare e pigmentario. Di piccole dimensioni, permette l’invio istantaneo (su rete Wi-Fi) delle immagini al software di gestione. In tale modo le immagini possono essere archiviate, comparate con le precedenti ed analizzate ad altissima risoluzione.

STEREOMICROSCOPIO

Microscopio ottico che consente di osservare le lesioni dermatologiche in tre dimensioni.

VISIA

Apparecchiatura ad alta tecnologia che consente di diagnosticare ed evidenziare le imperfezioni della pelle velocemente ed in modo non invasivo. Un unico apparecchio consente di acquisire immagini del volto da diverse angolazioni e con differenti tecniche fotografiche (luce standard, luce polarizzata, luce ultravioletta). In pochi istanti si ottiene una misura oggettiva dei singoli fattori di salute e invecchiamento della pelle: discromie, rughe, pori, macchie UV, macchie marroni, arrossamenti, porfirine.
La lettura dei valori ottenuti con l’esecuzione del check-up cutaneo permette di:

  • stabilire lo stato di salute della pelle
  • giungere a una definizione del biotipo cutaneo (pelle grassa, secca, sensibile)
  • programmare la scelta delle misure di igiene da osservare (uso di cosmetici, sospensione del fumo, necessità di fotoprotezione)
  • indicare i trattamenti per le pazienti (peeling, filler, biorivitalizzazione dermica, laser terapia e trattamenti con altre apparecchiature terapeutiche)
  • valutare in seguito gli effetti dei trattamenti consigliati.

VECTRA 2D

Il sistema di imaging 2D dell’intero corpo VECTRA valuta l’intera superficie della pelle ad alta risoluzione con una singola acquisizione. Il software completamente integrato permette ai dermatologi di mappare e monitorare le lesioni pigmentate, le malattie della pelle che interessano ampie aree cutanee e gli inestetismi.

VECTRA 3D

Apparecchiatura fotografica che consente la realizzazione di immagini tridimensionali la cui valutazione è di fondamentale importanza nello studio dei volumi e dei profili di vari distretti corporei. Il confronto con immagini acquisite in tempi differenti consente di monitorare i risultati ottenuti dopo che il paziente si è sottoposto a vari trattamenti terapeutici (Radiofrequenza, APS, filler, biorivitalizzanti).

DERMALAB COMBO

È uno strumento di analisi della pelle costituito da moduli (sonde) per la misurazione dei parametri cutanei ed un tablet sul quale vengono visualizzati ed immagazzinati i dati.

  • Ecografo cutaneo con sonda 20 MHz: mostra immediatamente l’intensità del collagene e lo spessore del derma.
  • Ecografo sub-cutaneo con sonda 10 MHz: consente l’analisi dello spessore del grasso sottocutaneo.
  • Sonda TEWL (Transepidermal Water Loss): strumento di misurazione della perdita di acqua attraverso la cute, utilizzato nella diagnostica delle malattie in cui è danneggiata la funzione della barriera cutanea.
  • Sonda elastometrica: misura l’elasticità della pelle, verificando la capacità della stessa di ritornare nella sua posizione iniziale dopo essere stata sollevata in una camera di suzione.

MIC-FI CAPILLAROSCOPIO

Strumento di valutazione dei capillari del derma, utilizzato come ausilio diagnostico in alcune patologie dermatologiche (ad esempio: psoriasi).

MIC-FI TRICOSCOPIO

Strumento diagnostico per la visualizzazione delle alterazioni dei capelli e dei peli (alopecia androgenetica, ipertricosi).

Sfondo grafico virgolette
La pelle è un vento solido che mette in comunicazione il sangue con il cielo

CIT. FABRIZIO CARAMAGNA

Sfondo grafico virgolette